Orari di apertura

Dal Lunedì al Venerdì
ore 8.30 - 13.00 / 15.30 - 19.00
+39 080 395 80 30
segreteria@ortopediadecicco.it

Il busto Milwaukee

IL CORSETTO MILWAUKEE

Il Milwaukee è il corsetto maggiormente utilizzato per le scoliosi alte.

La caratteristica principale di questo corsetto è data dall’azione longitudinale che esercita sul rachide per via della minerva o gorgiera, che non è altro che un collare in lega o acciaio con appoggi sia occipitali che ioideo, ancorato tramite tre aste, una anteriore e due posteriori, anch’esse in lega (generalmente viene usato come nel Lionese l’alluminio anodizzato) o acciaio, ad una presa di bacino costruita su misura in polietilene, interamente rivestita di plastazote. Le aste hanno la possibilità di essere regolate in altezza in modo tale da poter adattare il corsetto al paziente durante i controlli periodici. Il paziente eserciterà un azione di autoallungamento cercando di allontanarsi dalla gorgiera.

Ancorate alle aste e i corrispondenza delle curve scoliotiche verranno applicate le relative spinte. Generalmente si tratta di pad toraciche o toracolombari, ancorate al corsetto tramite tiranti in gallone, con la possibilità di aumentarne la spinta agendo sulla parte anteriore del corsetto dove verranno agganciate

Il corsetto si chiude sul lato posteriore, richiedendo quasi sicuramente l’aiuto di una seconda persona.

Questo tipo di corsetto a differenza dello Cheneau e del Lionese ha la caratteristica di lasciare la gabbia toracica sostanzialmente libera, favorendone la crescita e l’espansione, di conseguenza è preferibile prescriverlo quando ci troviamo di fronte a piccoli pazienti, evitando così di compromettere il regolare sviluppo.

Come detto in precedenza questo è indubbiamente la migliore ortesi per le scoliosi toraciche alte e quelle cervicali.